Tu sei qui

Rapporti scuola/famiglia

Versione stampabileVersione PDF

 

Lo stile educativo della scuola è improntato alla massima disponibilità nei confronti dei genitori degli allievi, che vengono coinvolti nelle decisioni quando il loro parere rappresenta un  passaggio importante nella definizione di politiche scolastiche, nella elaborazione delle proposte formative dell’istituto e soprattutto nelle fasi di scelta delle attività educative didattiche che la legge riserva appunto alle famiglie.

 

MOMENTI DI INCONTRO

 

Ø Open Day

Questo primo momento di visione e conoscenza degli spazi della scuola e della sua organizzazione vede coinvolti insegnanti , alunni e famiglie dei nuovi iscritti.

 

Ø Iscrizioni

Vengono organizzati, generalmente nel periodo di Gennaio, degli incontri con i genitori degli alunni per la presentazione della proposta formativa della scuola, sulla base delle indicazioni vincolanti della Normativa vigente e delle decisioni autonome del Collegio dei Docenti, deliberate dal Consiglio d’Istituto.

 

Ø Avvio dell’Anno Scolastico

 

INSERIMENTO – ACCOGLIENZA: SCUOLA DELL’INFANZIA

I bambini di tre anni sono inseriti a scaglioni (gruppi di sei o sette bambini) secondo questi criteri:

1.      Bambini che hanno i genitori entrambi lavoratori

2.      Bambini che hanno frequentato il nido

3.      Data di nascita

L’inserimento dei nuovi iscritti prevede un tempo lungo, graduale e flessibile; per questo le insegnanti coinvolte effettuano orario flessibile.

Per i primi tre giorni il bambino esce alle ore 11.45

Durante il mese di settembre, quando l’insegnante lo riterrà opportuno e in accordo con i genitori, il bambino può fermarsi a mangiare (uscita ore 13.00)

Dal primo ottobre i bambini usciranno alle ore 15.30

Chi lo desidera fino al 31 ottobre può usufruire dell’uscita alle ore 13.00

I bambini nuovi iscritti potranno iniziare a frequentare il post-scuola (15.45-17.45) dal primo ottobre.

 

INSERIMENTO : SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO

E' importante dialogare con i genitori degli alunni di classe prima di ogni grado, per informarli circa l'organizzazione delle attività scolastiche e monitorare insieme  l’inserimento degli allievi nelle classi, tutto ciò al fine di rilevare eventuali difficoltà iniziali.

Al riguardo, ai genitori sono offerti  i seguenti incontri con il team docente della classe:

Accoglienza, il primo giorno di scuola

Assemblea di classe, entro il mese di settembre per la scuola Primaria ,  entro ottobre per la scuola Secondaria.

Eventuali colloqui individuali.

Per comunicazioni urgenti i genitori possono rivolgersi ai docenti coordinatori di classe, ai collaboratori di presidenza, al Dirigente Scolastico.

 

Ø  Valutazione Intermedia durante il Primo Quadrimestre 

Scuola Primaria: Colloqui di fine bimestre, precedentemente calendarizzati, attraverso i quali le famiglie vengono informate dei progressi scolastici.

Scuola Secondaria di primo grado: consegna di una scheda in cui viene fornita alla famiglia una prima valutazione del  rendimento scolastico. Colloqui pomeridiani con i genitori.

 

Ø Valutazione di Fine Quadrimestre

Un momento particolarmente significativo è la consegna della scheda di valutazione al termine del 1° quadrimestre. Durante la consegna i docenti fanno il punto della situazione e concordano con le famiglie il da farsi per migliorare e/o recuperare eventuali difficoltà. È il momento in cui si cerca, in particolare a livello di Scuola secondaria di primo grado, di responsabilizzare l’allievo davanti ad un quadro valutativo circa il suo impegno scolastico e i risultati nelle varie attività disciplinari e/o trasversali (es. attività opzionali).

 

Ø Valutazione Intermedia durante il Secondo Quadrimestre

Scuola Primaria: colloqui di fine bimestre, precedentemente pianificati, attraverso i quali le famiglie  vengono informate dei progressi scolastici.

Scuola secondaria di primo grado: colloqui pomeridiani con i genitori, precedentemente pianificati, attraverso i quali le famiglie vengono informate dei progressi scolastici.

 

Ø Valutazione di Fine Anno Scolastico

A conclusione dell’anno scolastico i genitori vengono invitati dai docenti a prendere atto dei risultati scolastici dei propri figli.

In caso di risultato negativo, uno o due docenti delegati dal Consiglio di Classe convocano i genitori per informarli dell’esito e fornire loro gli elementi salienti della decisione collegiale.  

 

Ø Incontri

Al fine di rendere la partecipazione più costante, attiva e diffusa, accrescere la significatività degli incontri e del ruolo di rappresentanza e puntare sulla fiducia reciproca, a partire dalla chiarezza delle comunicazioni, si svolgeranno:

Incontri di tipo formalizzato:

-      assemblee di classe;

-      riunioni con rappresentanze (cons. di intersezione, di interclasse o cons. di classe);

-      colloqui individuali

Incontri di tipo non formalizzato:

-      colloqui

-      scuola aperta per iniziative particolari

I genitori, o meglio le famiglie degli allievi, hanno anche altre opportunità per partecipare alla vita della scuola: momenti di festa, rappresentazioni teatrali e musicali, iniziative di vario genere, attuazione di laboratori durante una giornata di scuola aperta.